I bicchieri da birra

bicchieri-da-birra

I bicchieri da birra, ad ogni birra il proprio bicchiere

Per degustare al meglio una qualsiasi birra è fondamentale la scelta del bicchiere, che abbinata ad una corretta pulizia permette la percezione di tutte le caratteristiche della birra. Per questo motivo i bicchieri da birra sono prodotti in molte forme, data la grande varietà di stili che la birra offre.

Oltre all’aspetto strettamente estetico il bicchiere da birra non è un semplice strumento per bere, non solo. Esso è progettato per poter sentire ed esaltare tutte le caratteristiche sensoriali di uno stile di birra, nessuna esclusa.

L’importanza del giusto bicchiere

Un antico detto afferma che il termine cin, notoriamente usato nei brindisi, derivi dalla volontà di completare l’intero processo sensoriale di una bevuta. Esso sopperisce alla mancanza dell’udito nell’esperienza del bere. In barba all’origine cinese del termine…

Quando si degusta una birra (più generalmente qualsiasi bevanda o cibo) tutti i sensi concorrono nell’esperienza. Il tatto quando si afferra il bicchiere, la vista della bevanda, l’olfatto nell’annusare il bouquet e il gusto nel degustare. Tutte queste caratteristiche sono veicolate ai nostri sensi attraverso il bicchiere, che viene costruito secondo le caratteristiche degli stili di birra.

i-bicchieri-da-birra

Bicchieri da birra e usanze

Ogni bicchiere da birra è adatto ad una famiglia o più di birra, con simili caratteristiche principali. Alcuni bicchieri sono invece strettamente legati ad un singolo stile, come nel caso del bicchiere dedicato alle kolsch o alle altbier tedesche.

Alcuni bicchieri da birra sono invece più orientati all’aspetto estetico o tradizionale. E’ questo il caso di alcuni tipi di boccali che vengono scelti per fini ornamentali, il cui aspetto funzionale può essere trascurato.

Classificazione dei bicchieri da birra

I bicchieri da birra comunemente più usati sono poco più di una dozzina. Vi sono anche alcuni esemplari poco utilizzati, o usati per l’aspetto che hanno. Ci sono poi quelli universali e quelli tradizionali.

altbierbecker

ALTBIERBECKER

Noto anche come altglas, è realizzato in vetro fine, per trasmettere la sensazione di freschezza anche al tatto. Ha forma cilindrica e di norma ha una capacità di 25 cl.

Adatto per: ALTBIER

balloon

BALLOON

Utilizzato anche per alcuni vini e distillati, ha forma arrotondata e una superficie di base molto ampia, ideata per scambiare calore con l’esterno. Di bocca chiusa per favorire lo sprigionare degli aromi.

Adatto per: BARLEY WINE / IMPERIAL STOUT / STRONG ALE

BICCHIERE A COLONNA

Chiamato anche bicchiere a colonna conica ha una silhouette slanciata. Mantiene molto bene la schiuma e sprigiona i sentori olfattivi ad ogni sorso.

Adatto per: PILS / PILSNER

BICCHIERE A COLONNA BICONICA

Bicchiere dalla forma slanciata che si allarga nel mezzo e si richiude verso l’imboccatura. Dopo la versata la schiuma in eccesso viene levata con la spatola.

Adatto per: PILS (BELGA)

JELLY

Largo e costruito con vetro spesso, è simile ai bicchieri di tipo tumbler e beverage usati nella miscelazione.

Adatto per: BLANCHE

STANGE

Bicchiere tedesco chiamato anche Kölschglas, dalla forma cilindrica e allungata. Ha una capacità di 20 cl e non altera la schiuma. Viene servito nelle stube di Colonia all’interno di vassoi forati: i bicchieri sono definiti cartucce di Colonia.

Adatto per: KOLSCH

bicchiere-weizenbecker

WEIZENBECKER

Bicchiere allungato dalla base stretta che si apre verso l’imboccatura, per contenere la schiuma abbondante. Noto anche come weissglass ha notoriamente una capacità di 50 cl.

Adatto per: WEISS / WEIZENBIER / WHEAT BEER

BOCCALE

Spesso e massiccio, di forma cilindrica e dalla base ampia. E’ un bicchiere ideale per mantenere il perlage e conservare la freschezza. Di origine tedesca, in patria è noto anche con il nome di mass. Spesso servito nella versione da 1 litro, esistono formati anche da 0,5 l e 0,3 l.

Adatto per: MARZEN / SCHWARZBIER / EXPORT

CALICE A CHIUDERE

Simile ai bicchieri indicati per alcuni vini bianchi e passiti, ha una pancia bombata e una fine struttura del vetro, che facilita la condensa. La forma contiene la schiuma e trattiene le note aromatiche.

Adatto per: PILS / LAGER

calice-a-tulipano

CALICE A TULIPANO

Derivato dai bicchieri usati per servire alcuni distillati (come la grappa), ha una forma dalla base ampia che si chiude sul finale, riaprendosi all’imboccatura. Evita la formazione di troppa schiuma ed esalta le sensazioni olfattive.

Adatto per: SAISON / ALE BELGHE / LAMBIC / BIRRE D’ABBAZIA

PINTA AMERICANA

Nota come shaker pint per essere il bicchiere usato con il boston per la preparazione di cocktail shakerati. Di forma cilindrica e dalla base stretta, misura 16 once fluide.

Adatto per: IPA / APA / LAGER / ALE AMERICANE

PINTA IRLANDESE

La classica pinta ristretta alla base, molto comune nella tradizione britannica. La forma permette la freschezza della birra e contiene la schiuma.

Adatto per: STOUT

pinta-nonick

PINTA NONICK

La tradizionale pinta anglosassone nota anche con il nome di pinta imperial. Ha una capacità di 0,568 l, poco più di 19 once fluide.

Adatto per: ALE ANGLOSASSONI

Altri bicchieri da birra

Esistono altri bicchieri da birra, utilizzati con meno frequenza perché sostituiti da altri tipi di bicchiere. La scelta è spesso dovuta al rifornimento di attrezzature dei locali.

FLUTE

Bicchiere ampiamente utilizzato nel servizio di vini bianchi e mossi, è ideale per mantenere una buona freschezza e per la conservazione delle note acide e fruttate.

Adatto per: LAMBIC / PILS

GOBLET

Bicchiere dallo stelo alto e dalla forma arrotondata, simile al balloon ma con meno rotondità. Ideale per valorizzare birre dal bouquet ricco e complesso.

Adatto per: DUBBEL

POKAL

Bicchiere a colonna conica munito di stelo, dalla forma allungata. Contiene la formazione di schiuma abbondante e permette la valorizzazione degli aromi.

Adatto per: BOCK

SNIFTER

Bicchiere simile al balloon ma dallo stelo più corto, ideale per scambiare calore con l’esterno e per rilasciare odori e profumi all’imboccatura.

Adatto per: OLD ALE / EISBOCK

stiefel

STIEFEL

Il caratteristico stivale di tradizione tedesca, dalla forma insidiosa per i neofiti. Utilizzato soprattutto in Germania, ha formato variabile da 0,5 l a 5 l.

Adatto per: universale

teku

TEKU

Ideato da Teo Musso di Baladin in collaborazione con Kuaska, è stato introdotto nel concorso Piante Birra di Rimini nel 2006. E’ progettato per essere un bicchiere universale, da usare soprattutto nelle degustazioni o nei concorsi.

Adatto per: universale

bicchieri-da-birra-tradizionali

I bicchieri da birra della tradizione

Un tema a parte è quello che riguarda i bicchiere tradizionali, che sono legate a temi più ampi rispetto al concetto di degustazione della birra. I più noti bicchieri legati alle tradizioni sono quelli realizzate in peltro e ceramica, nei quali la forma ha un ruolo secondario.

I bicchieri da birra: una breve panoramica

Stefano Baladda di Unibirra, uno dei massimi esperti di birra e servizio, cofondatore di Unibirra, giudice e docente, introduce i concetti relativi all’importanza dei bicchieri da birra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat