Gelatina di birra

gelatina-di-birra

Gelatina di birra

Densa come crema e spalmabile come marmellata, la gelatina di birra è una preparazione semplice e poco conosciuta, ma che rivela una vasta varietà di abbinamenti e una inconsueta prelibatezza.

La gelatina prodotta con la birra è infatti ideale sia come crema da gustarsi da se che in abbinamento a molti piatti e finger food, sia dolci che salati. Inoltre, data la vastissima scelta di stili di birra, può cambiare orientamento e sapore a seconda della birra che si utilizza. Questa caratteristica darà inizio a una lunga serie di prove e ricette che ognuno di voi vorrà testare. Dal curioso all’intenditore, dall’homebrewer al cuoco, la vostra personale ricetta della gelatina di birra sarà il frutto della vostra ricerca.

gelatine-con-la-birra

Gelatina di birra e abbinamenti

In molti preferiscono degustare la gelatina prodotta con birra come un dolce al cucchiaio, oppure spalmata su biscotti, fette biscottate, crackers, pane e derivati.

Probabilmente il modo migliorare per gustare la gelatina alla birra è in abbinamento con piatti, siano essi dolci oppure salati. Il principio sul quale indirizzare l’abbinamento si basa sullo stile di birra utilizzato nella ricetta: a seconda del tipo di birra, si orienterà l’abbinamento.

In genere le gelatine di birra da degustare con i piatti salati si sposano con i formaggi freschi e stagionati, carne a lunga cottura e selvaggina, piatti speziati, piccanti e polenta. Le galatine di birra indicate con i dolci si abbinano alla pasticceria secca, biscotti, chiacchiere, frittelle, cioccolato. Non esiste un abbinamento ideale: il modo migliore per abbinare la gelatina al cibo si trova nelle caratteristiche della birra, la quale dovrebbe essere bevuta in accompagnamento.

La gelificazione

Il processo per ottenere la gelatina a partire dalla birra è la gelificazione, tecnica tanto semplice quanto affascinante. Questo processo è reso possibile dall’unione del liquido – la nostra birra – con un agente gelificante, di solito di origine animale. Gli agenti più utilizzati sono la colla di pesce e la gelatina derivata dal collagene; la pectina, il gellano e l’agar sono agenti gelificanti di origine vegetale.

Ricetta delle gelatine di birra

La ricetta per produrre della buona gelatina di birra è semplice e conta tre ingredienti: birra, zucchero e gelatina. E’ fondamentale utilizzare una birra di buona qualità!

Procedimento

Versare la birra in un pentolino insieme allo zucchero, mescolare per far sciogliere lo zucchero a fuoco lento senza far bollire. Nel frattempo inumidire il foglio di gelatina per ammorbidirlo, poi aggiungerlo al composto, mescolare finché si è sciolto e spegnere il fuoco. Una volta raffreddato mettere in frigorifero per almeno 4 ore.

ricetta-gelatina-di-birra

Gelatina di birra alla scotch ale

La mia scelta personale ricade sulla Hoops di Hoopsbeer, una scotch ale da 8.4 ABV, birra scura con riflessi ramati e dalla schiuma fine e compatta.

Gelatina di birra indicata per dolci (dosi per 4 persone):

  • 125 ml. birra
  • 25 gr. zucchero
  • 5gr. gelatina in fogli

Gelatina di birra indicata per aperitivo o abbinamento salato (dosi per 4 persone):

  • 200 ml. birra
  • 20 gr. zucchero
  • 5 gr. gelatina in fogli

 

La scotch ale per preparare la ricetta

HOOPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat