Ricetta birra IPA di Wyatt Brewing Co.

birra-ipa-grind-ipa

Ricetta birra IPA di Wyatt Brewing Co.

Ideare e proporre la ricetta di una IPA sembra essere quasi un must per numerosi homebrewer; creare una IPA estrema come questa Grind IPA è un esercizio stilistico degno di ribelli homebrewer come lo sono i ragazzi di Wyatt Brewing Co. I tre soci fondatori della beer firm varesina – che non fanno mistero della loro passione per l’hardcore e la buona birra artigianale luppolata – hanno ideato questa ricetta della IPA che sarebbe divenuta la progenitrice della FYTMN disponibile in commercio.

Lo stile birrario: IPA

La IPA è la birra-simbolo che ha dato al via al nuovo movimento craft birrario: questo è ciò che in molti sostengono. La versione moderna e americana delle tradizionali India Pale Ale inglesi continua ad ammaliare gli amanti della birra, e l’egemonia delle IPA pare non avere fine. Nonostante ne fosse più volte pronosticata la fine, o quantomeno il calo di interesse, le birre IPA continuano a esercitare un grande appeal. Gran parte del merito è dovuto alle incredibili caratteristiche dei luppoli americani e pacifici, che seducono il palato e l’olfatto.

birra-ipa-luppolo

La ricetta della Grinder IPA

  • Metodo di produzione: all grain
  • Impianto: pentole/all in one 23 litri
  • OG Stimata: 1.061
  • IBU Stimato: 92
  • Colore: 22 EBC
  • FG Stimata: 1.011
  • ABV Stimato: 6,6% vol.
  • Ammostamento: Single Step
  • Acqua di mash: 19.33 Litri 
  • Acqua di sparge: 13.79 Litri

Ingredienti

La lista dei malti:

  • 3,76 kg di malto Maris Otter
  • 1,17 kg di malto Wheat
  • 880 g di malto Aromatic
  • 60 g di Chocolate

I luppoli (185.6 g) :

  • 90 min – 5.5 g – Amarillo – 9.2% (6 IBU)
  • 90 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 90 min – 2.1 g – Warrior – 15% (4 IBU)
  • 80 min – 5.5 g – Amarillo – 9.2% (6 IBU)
  • 80 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 80 min – 2.1 g – Warrior – 15% (4 IBU)
  • 70 min – 5.5 g – Amarillo – 9.2% (6 IBU)
  • 70 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 70 min – 2.1 g – Warrior – 15% (4 IBU)
  • 60 min – 5.5 g – Amarillo – 9.2% (6 IBU)
  • 60 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 60 min – 2.1 g – Warrior – 15% (3 IBU)
  • 50 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2% (5 IBU)
  • 50 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 50 min – 2.1 g – Warrior – 15% (3 IBU)
  • 40 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2% (5 IBU)
  • 40 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (3 IBU)
  • 40 min – 2.1 g – Warrior – 15% (3 IBU)
  • 30 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2% (4 IBU)
  • 30 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (2 IBU)
  • 30 min – 2.1 g – Warrior – 15% (3 IBU)
  • 20 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2% (3 IBU)
  • 20 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (2 IBU)
  • 20 min – 2.1 g – Warrior – 15% (2 IBU)
  • 10 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2% (2 IBU)
  • 10 min – 2.1 g – Simcoe – 13% (1 IBU)
  • 10 min – 2.1 g – Warrior – 15% (1 IBU)
  • 0 min – 5.6 g – Amarillo – 9.2%
  • 0 min – 2.1 g – Simcoe – 13%
  • 0 min – 2.1 g – Warrior – 15%

Dry Hops

  • 5 days – 44 g – Warrior – 15%
  • 5 days – 22 g – Amarillo – 9.2%
  • 5 days – 22 g – Simcoe – 13%

Lievito:

  • Fermentis Safale American US-05

ricetta-grind-ipa

Procedimento

La ricetta di questa IPA è ottenuta con l’ausilio dell’app Brewfather, che restituisce tutti i dati relativi al procedimento:

  • 40 °C – 15 min – Acid/Protein rest
  • 65 °C – 70 min – Mash
  • 78 °C – 15 min – Mash OUT

Fermentazione:

  • 20 °C – 5 days – Primaria
  • 20 °C – 5 days – DH
  • 1 °C – 5 days – CX
  • 21 °C – 14 days – AGE

Hombrewer

Gli autori di questa ricetta della ipa sono Paul, Maurizio e Cristian, i tre amici homebrewer attualmente cofondatori della beer firm Wyatt Brewing Co. I tre birrai hanno prodotto la Grind IPA nell’impianto casalingo, cercando l’ispirazione per quella che sarebbe divenuta in seguito la loro prima birra ufficiale. A proposito di questa ricetta della IPA, Paul svela:

“Questa è la ricetta da cui è nata la nostra FYTMN IPA. Ed ecco come è stata definita la prima volta che l’abbiamo sottoposta a un Birraio di professione “è la ricetta di un home brewer un po’ pazzerello con un sacco di gettate di luppolo inutili” beh che dire.. aveva certamente ragione, in parte. Provare per credere! È certamente un esercizio molto interessante per un home-brewer, folle. Da questa ricetta al divenire un beer firm al divenire una Phantom brewery il passo non è stato poi così lungo, credo che questa ricetta rispecchi in pieno la nostra attitudine, la mia quella di Maurizio e Cristian. Certo il prodotto in commercio oggi, ha subito un evoluzione esponenziale ma ciò non toglie che in momenti di relax quando mi stappo una delle innumerevoli bottiglie delle 6 versioni brasate con tale procedimento, non rimanga tuttora piacevolmente stupito dal risultato. Un aroma presente, una base maltata un amaro bilanciato. Una cosa è certa l’IBU non è solo un numero ma una percezione quindi non fatevi spaventare dai n. 92 e provate a farla.”

ipa-wyatt-brewing-co

Thanks to: wyattbrewing.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat