BIRRIFICIO GUINNESS

guinness

La Guinness è uno dei marchi di birra più famosi del mondo, oltre che essere uno dei brand universalmente più conosciuti e riconoscibili. Guinness è un marchio che affonda le radici nella storia dell’Irlanda ed un termine utilizzato per indicare sia la birra che il birrificio.

In realtà il marchio irlandese affida la produzione della birra nel celebre St. James’s Gate Brewery, fondata da Sir Arthur Guinness quando affittò la proprietà il 3 dicembre 1759. Dieci anni dopo si compie la prima esportazione di birra prodotta da Guinness in Inghilterra, con un carico di sei barili e mezzo condotti su un piccolo veliero. Nel 1799 avviene la svolta quando il birraio irlandese si impegna ad affinare la ricetta della sua birra scura, sulla scia del successo che le porter inglesi riscontravano anche in Irlanda. E’ l’inizio della leggenda del birrificio Guinness e della Guinness Draught, la stout più famosa del mondo e la birra scura più consumata nel pianeta.

St. James’s Gate Brewery diventa nel 1914 il birrificio più grande del mondo, dopo essere divenuto nel 1838 l’impianto più grande di Irlanda. Negli anni 30 e 40 del novecento il marchio diventa celebre grazie ad una fortunata campagna pubblicitaria realizzata da John Gilroy, che ha fatto la storia della pubblicità. A Guinness si devono anche altre innovazioni nel campo brassicolo e non, come l’uso dello sparging ideato da Arthur Guinness e lo studio sul metodo di confronto di fra campioni statistici, tuttora usato in molti settori del commercio.

Tra le birre Guinness scure, oltre alla celebre stout, Foreign Extra Stout, Special Export, Guinness Smooth e Black Lager. La gamma della birre chiare include la Blond American Lager, la Lager Hop House 13 e la Nitro IPA. In bottiglie da 50 cl sono disponibili le storiche Dublin Porter, West Indies Porter e Golden Ale.

Le birre di Guinness

4.20

TIPOLOGIA: PORTER IBU 50 ABV 6% FORMATO: 50cl BIRRIFICIO: GUINNESS NAZIONE: IRL